Nota: se hai installato Outlook 2003 o versioni successive, ti consigliamo di utilizzare questo metodo per recuperare il tuo sovradimensionato OST file invece. Altrimenti, utilizza il metodo in questa guida.

Se tuo OST viene creato da Microsoft Outlook 2002 o versioni precedenti e le sue dimensioni raggiungono o superano i 2 GB, incontrerai l'estensione sovradimensionato OST problema con il file e non è possibile utilizzare il OST file più. In tal caso, puoi usare DataNumen Exchange Recovery per dividere il sovradimensionato OST file in diversi file PST di dimensioni inferiori a 2 GB e compatibili con Outlook 2002 e versioni precedenti. Quindi puoi utilizzare Outlook 2002 o versioni precedenti per aprire i file PST divisi uno per uno e accedere ai loro dati senza problemi.

Start DataNumen Exchange Recovery.

Attenzione: Prima di dividere il sovradimensionato OST file con DataNumen Exchange Recovery, chiudi Microsoft Outlook e qualsiasi altra applicazione che possa accedere o modificare il file OST file.

Una volta collegato al sito web vuoto scheda, quindi seleziona la seguente opzione:
vuoto
e imposta il limite di dimensione su un valore inferiore a 2 GB. Si consiglia di utilizzare un valore che sia solo una frazione di 2 GB in modo che il file PST non raggiunga presto i 2 GB, ad esempio 1000 MB. Si prega di notare che l'unità è MB.

Torna alla vuoto scheda.

Seleziona il oversize OST file da dividere:

vuoto

Puoi inserire il sovradimensionato OST direttamente il nome del file o fare clic su Navigare per sfogliare e selezionare il pulsante OST file. Puoi anche fare clic su Trova pulsante per trovare il sovradimensionato OST file da suddividere sul computer locale.

Per impostazione predefinita, quando DataNumen Exchange Recovery scansiona e divide la sorgente sovradimensionata OST file in diversi file PST più piccoli, il primo file PST diviso è denominato xxxx_fixed.pst, il secondo è xxxx_fixed_1.pst, il terzo è xxxx_fixed_2.pst e così via, dove xxxx è il nome dell'origine sovradimensionata OST file. Ad esempio, per sorgente sovradimensionata OST File Source.ost, per impostazione predefinita, il primo file PST diviso sarà Source_fixed.pst, e il secondo sarà Source_fixed_1.pst e il terzo sarà Source_fixed_2.pst, ecc.

Se desideri utilizzare un altro nome, selezionalo o impostalo di conseguenza:

vuoto

È possibile inserire direttamente il nome del file PST di output o fare clic su Navigare per sfogliare e selezionare il nome del file PST.

Poiché abbiamo installato solo Outlook 2002 o versioni precedenti, dovremmo impostare il formato del file PST di output su "Outlook 97-2002" nella combinazione vuoto accanto alla casella di modifica del file di output. Se imposti il ​​formato su "Determinato automaticamente", allora DataNumen Exchange Recovery genererà il file PST di output compatibile con Outlook installato sul computer locale.

Clicca su Start Riparazione pulsante, e DataNumen Exchange Recovery sarà start scansione della sorgente sovradimensionata OST file, recuperando e raccogliendo i dati in esso contenuti, quindi inserendoli in un nuovo file PST diviso il cui nome è impostato nel passaggio 5. Useremo Source_fixed.pst come esempio.

Quando la dimensione di Source_fixed.pst raggiunge il limite preimpostato nel passaggio 2, DataNumen Exchange Recovery creerà un secondo nuovo file PST chiamato Source_fixed_1.pst e proverà a inserire i dati rimanenti in quel file.

Quando il secondo file raggiunge nuovamente il limite preimpostato, DataNumen Exchange Recovery creerà un terzo nuovo file PST chiamato Source_fixed_2.pst per accogliere i dati rimanenti e così via.

Nel processo, la barra di avanzamento
DataNumen Access Repair Barra di avanzamento

avanzerà di conseguenza per indicare l'avanzamento della divisione.

Dopo il processo di divisione, se i dati sono stati migrati correttamente nei file PST divisi, vedrai una finestra di messaggio come questa:
vuoto

Ora puoi aprire i file PST divisi uno per uno con Microsoft Outlook 2002 o versioni precedenti. E troverai tutti i dati dell'originale oversize OST file vengono distribuiti tra questi file PST suddivisi.

Attenzione: La versione demo mostrerà la seguente finestra di messaggio per indicare il successo del processo di divisione:

vuoto

Quindi puoi aprire i file PST divisi con Microsoft Outlook 2002 o versioni precedenti. Tuttavia, per ogni messaggio e allegato nei file PST divisi, il loro contenuto verrà sostituito con le seguenti informazioni demo:

vuoto

Per ottenere i contenuti effettivi, per favore ordina la versione completa.