Perché DataNumen Disk Image?


IL N° 1 NEL TASSO
DI RECUPERO

PIÙ DI 10 MILIONI
DI UTENTI

20 ANNI DI
ESPERIENZA

GARANZIA DI SODDISFAZIONE
AL 100%

Testimonianze dei Nostri Clienti

Interfaccia Estremamente Semplice


Scarica Gratis100% Sicuro
Acquista OraGaranzia di Soddisfazione al 100%

Caratteristiche principali in DataNumen Disk Image v2.2


  • Supporta tutti i tipi di dischi e unità.
  • Supporto per Windows 95/98 / ME / NT / 2000 / XP / Visa / 7/8 / 8.1 / 10 e Windows Server 2003/2008/2012/2016/2019.
  • Supporto per ripristinare i dati dell'immagine sulle unità.
  • Supporto per clonare dati da supporti danneggiati.
  • Supporto per sostituire i settori danneggiati con dati specificati.
  • Supporto per clonare più dischi e unità in batch.
  • Ideale per essere utilizzato come strumento di informatica forense e strumento di scoperta elettronica (o e-discovery, eDiscovery).

Scarica Gratis100% Sicuro
Acquista OraGaranzia di Soddisfazione al 100%

utilizzando DataNumen Disk Image per creare immagini per unità e dischi


Guarda il video tutorial (Versione completa)
Guarda il video tutorial (Versione demo)

Con una lunga DataNumen Disk Image, è possibile creare immagini per unità e dischi, per vari scopi, come backup, ripristino, analisi forense e recupero dati.

Start DataNumen Disk Image:

DataNumen Disk Image

Attenzione: Prima di creare immagini di unità o disco con DataNumen Disk Image, chiudi tutte le altre applicazioni.

Seleziona l'unità o il disco di cui creare l'immagine:

Seleziona Disco o Drive

Se è stata collegata un'unità USB, ma non è possibile visualizzarla nell'elenco delle unità o dei dischi. Puoi fare clic su ricaricare e riprova.

Quindi, imposta il nome del file dell'immagine di output:

Seleziona File di output

È possibile inserire direttamente il nome del file immagine o fare clic su Navigare per sfogliare e selezionare il file immagine.

Clicca su Start Clona pulsante, e DataNumen Disk Image sarà start clonare i dati nell'unità o nel disco specificato, quindi salvarli nel file immagine di output. Barra di avanzamento

Barra di avanzamento

indicherà l'avanzamento del clone.

Dopo il processo di clonazione, se il file immagine è stato creato correttamente, vedrai una finestra di messaggio come questa:

Casella di messaggio di successo

Ora puoi utilizzare l'immagine del disco per diversi scopi, tra cui:

  1. Usalo come backup dell'unità o del disco originale.
  2. Ripristina l'immagine sull'unità o sul disco originale o su un'unità o un disco diverso.
  3. Recupera i dati dall'immagine.
  4. Eseguire l'analisi dei dati forensi sull'immagine.

Altre Informazioni


DataNumen Disk Image 2.2 è stato rilasciato il 24 dicembre 2020

  • Controlla automaticamente gli aggiornamenti del prodotto.
  • Aggiornamento automatico all'ultima versione.
  • Correggere alcuni bug minori.

DataNumen Disk Image 2.0 è stato rilasciato il 9 novembre 2020

  • Migliora le prestazioni.
  • Correggere alcuni bug minori.

DataNumen Disk Image 1.9 è stato rilasciato il 14 giugno 2020

  • Migliora le prestazioni.
  • Correggere alcuni bug minori.

DataNumen Disk Image 1.8 viene rilasciato il 1 ° febbraio 2019

  • Migliora la funzione di ripristino del disco.
  • Correggere alcuni bug.

DataNumen Disk Image 1.6 è stato rilasciato il 12 dicembre 2016

  • Migliora le prestazioni.
  • Correggere alcuni bug minori.

DataNumen Disk Image 1.5 è stato rilasciato il 18 gennaio 2015

  • Supporto per ripristinare le immagini sulle unità.
  • Correggere alcuni bug.

DataNumen Disk Image 1.1 è stato rilasciato il 21 ottobre 2014

  • Migliora la velocità di clonazione.
  • Aggiungi le informazioni statistiche del processo di clonazione.
  • Correggere alcuni bug.

DataNumen Disk Image 1.0 è stato rilasciato il 9 settembre 2014

  • Supporta tutti i tipi di dischi e unità.
  • Supporta Windows 95, 98, ME, NT, 2000, XP, Vista, 7, 8 e Server 2003/2008/2012.
  • Supporto per clonare dati da supporti danneggiati.
  • Supporto per sostituire i settori danneggiati con dati specificati.
  • Supporto per clonare più dischi e unità in batch.
  • Ideale per essere utilizzato come strumento di informatica forense e strumento di scoperta elettronica (o e-discovery, eDiscovery).